Consigli per prevenire le Infiammazioni Vaginali Ginecologia

Consigli utili e norme comportamentali per prevenire le infiammazioni vaginali

Le infiammazioni vaginali sono uno dei disturbi femminili più frequenti; si presentano con perdite, prurito e dolore.

Le stesse sono comunemente correlate a:

 

  • Vaginosi batteriche, derivanti da un alterato equilibrio della flora batterica vaginale;
  • Candidosi, generate da un fungo chiamato Candida albicans;
  • Tricomoniasi, causate da un parassita (Trichomonas) che vive su spugne, asciugamani e costumi umidi;
  • Vaginiti atrofi dovute ai ridotti livelli di estrogeni del post menopausa.

 

Le infezioni vaginali più frequenti risultano essere le vaginosi batteriche.
Esse si instaurano quando si altera il corretto equilibrio della flora batterica vaginale e diminuisce il numero di lattobacilli.
Ciò comporta un’alterazione delle naturali barriere di difesa che inibiscono la crescita dei batteri potenzialmente patogeni.

 

In questa piccola guida abbiamo riassunto i consigli e le principali norme comportamentali utili a prevenire i disturbi di questo tipo.

 

COSA FARE

 

  • Usare saponi con un pH simile a quello fisiologico (attorno a pH = 5).
  • Eseguire una corretta igiene perineale da effettuarsi con direzione vulva-retto.
  • Le infezioni vaginali si trasmettono anche per via sessuale: l’uso del preservativo è la barriera migliore.
  • Asciugare con cura le parti intime prestando attenzione all’igiene degli asciugamani.
  • Preferire biancheria intima in puro cotone, meglio se bianca.

 

COSA NON FARE

 

  • Evitare o ridurre l’uso di lavande vaginali e prodotti disinfettanti soprattutto se contenenti profumi o additivi.
  • Evitare di indossare biancheria intima sintetica (e colorata) che non permette una corretta ossigenazione tissutale favorendo il ristagno di secrezioni e la possibilità di infezione.
  • Evitare indumenti troppo aderenti.

 

ATTENZIONE!

 

  • Attenzione alle vasche idromassaggio ed alle piscine quando non è garantito un elevato grado di igiene.
  • In sauna e bagno turco indossare il costume o coprirsi con un telo.
  • Al mare o in piscina non stare a lungo con il costume bagnato.

 

ED INOLTRE….

 

  • Consultare il medico se si hanno perdite vaginali, cattivo odore, prurito o dolore.
  • Se il medico lo ritiene necessario assumere fermenti lattici per ripristinare la normale flora batterica intestinale e ridurre il rischio di infezioni ricorrenti.